Sellaronda
italiano deutsch english
follow us on FB e Tw
Doppelmayr
Petzl
POMOCA
Techno Alpin
Cassa Rurale Val di Fassa e Agordino
Vaude - The spirit of mountain sport
Itas Assicurazioni
Lupine
Named Sport
Acqua Minerale Dolomia
Rudy Project
Arva - Snow safety equipment
Tessitura Gelmi
Bernard Claudio Motors
Pastificio Felicetti
Amplatz Sport
Colltex - Climbing skins
 
Informativa Privacy e Cookies
Facebook Sellaronda Skimarathon Twetter
skimarathon
data sellaronda skimarathon
sellaronda skimarathon partenza
gli atleti
iscrizioni
classifiche
albo d'oro
come arrivare
la gara
programma
regolamento
percorso
comitato organizzatore
la stampa
news
meteo e webcam
comunicati stampa
foto e video
Interviste
Michele Boscacci, vincitore con Lorenzo Holzknecht
della passata edizione
15 gennaio 2013
Lo scorso anno MICHELE BOSCACCI (23 anni, Albosaggia - Valtellina) insieme al compagno di Nazionale, LORENZO HOLZKNECHT, aveva vinto il Sellaronda con il tempo di 3.19.56 davanti alla coppia formata da PIETRO LANFRANCHI e dallo svizzero FLORENT TROILLET. Un’edizione epica, contraddistinta dal freddo e dal vento che ha fatto precipitare le temperature.

«Vincere il SELLARONDA - racconta Michele Boscacci - è stata la soddisfazione più grande dello scorso anno. Non avevo mai partecipato, però la gara la conoscevo bene dai racconti di mio padre visto che oltre ad averla vinta nel 2001 insieme a Ivan Murada, negli ultimi anni è quasi sempre salito sul podio. Il freddo ci ha messo a dura prova, quindi arrivare a Corvara per primi ci ha regalato una gioia maggiore. Quando partecipi al SELLARONDA sai che devi andare sempre al massimo, è come fare quattro Vertical uno dietro l’altro».

Qual’è il ricordo più bello del tuo SELLARONDA?

  «Il momento più intenso e più bello è stato quando insieme ad Lorenzo abbiamo deciso di cambiare marcia e abbiamo iniziato a staccare i nostri compagni d’avventura. La gara era ancora lunga, ma lì abbiamo capito che potevamo vincere. Quando sei in testa ad una gara e senti che le gambe stanno rispondendo bene vivi in un altra dimensione, sentivamo il freddo e il vento in faccia, ma era tutto troppo bello!»

Il SELLARONDA è una gara diversa dalle competizioni di scialpinismo tradizionali. Quali sono gli elementi rendono magico il SELLARONDA? «Lo scialpinismo tradizionale è quello praticato di giorno in ambiente, ma quando corri il SELLARONDA percepisci un’atmosfera particolare, magica e intensa. Si passa dal buio e dalla solitudine della notte con gli sci illuminati dalle lampade al tifo più assordante con i campanacci dei paesi attraversati dalla gara. Il SELLARONDA è un continuo rincorrersi di emozioni».

Altri comunicati stampa

News
I video 2017
4 maggio 2017
Sellaronda Skimarathon 2017
Sellaronda Skimarathon 2017
Edizione 2018
20 aprile 2017
Giusto il tempo di tirare il fiato dopo l’arrivo dell’ultimo concorrente della 22^ edizione e il Comitato Organizzatore coordinato da Oswald Santin si è subito riunito...

continua...

Es gab nur eine kurze Verschnaufpause nachdem der letzte Teilnehmer die Ziellinie des diesjährigen Sellaronda Skimarathons überquert hatte und...

weiter...

Just enough time to catch our breath after the last competitor crossed the line of the 22nd edition and the Organizing Committee...

more...

I filmati 2015
10 gennaio 2016
20 anni di Sellaronda:

20 anni di Sellarona Skimarathon

20 Jahre Sellaronda:

20 Jahre Sellarona Skimarathon

Sellaronda Skimarathon 2013
Sellaronda Skimarathon 2013
Filmdokumentation
Sellaronda Skimarathon 2011
film dokumentar 2011
in collaborazione con
Marmoleda Full Gas Sella Ronda Hero
Dolomites Skyrace Sellaronda Trail Running Bela Ladinia Fassa Media Comunicazioni
Comitato Organizzatore SELLARONDA SKIMARATHON c/o Ass. skialp Bela Ladinia • Val di Fassa • E-mail: raceoffice@sellaronda.it