News

24 marzo 2022

 

  • Iniziato il countdown per la partenza del Sellaronda Skimarathon.
  • Venerdì 25 marzo a Corvara saranno al via anche i vincitori della Pierra Menta Matteo Eydallin e Michele Boscacci.
  • Le previsioni meteo annunciano qualche nube ma temperature miti.

A Corvara in Alta Badia la tensione inizia a farsi sentire, da venerdì mattina oltre mille sellarondisti inizieranno ad arrivare in paese per ritirare il pettorale e prepararsi al via che sarà dato come vuole la tradizione alle ore 18. Per loro il consueto programma: quattro passi, Campolongo, Pordoi, Sella e Gardena, 42 chilometri e 2700 metri di dislivello positivi.
Dopo la Pierra Menta, gara mitica che si è corsa sulle nevi di Arêches-Beaufort nell’alta Savoia francese e durante la Coppa del Mondo in Val Martello nell’aria c’era la possibilità che Matteo Eydallin e Michele Boscacci (attuale leader della Coppa del Mondo Overall) potessero partecipare al Sellaronda, ma la decisione di prendere il via è arrivata all’ultimo momento.
«Abbiamo deciso di correre il Sellaronda - ha raccontato Michele Boscacci - solo al termine della Coppa del Mondo in Val Martello. Matteo dopo la Pierra Menta non era sicuro di poter partecipare, invece lunedì ci siamo sentiti e abbiamo inviato l’iscrizione. Sarà una gara molto dura con dei ritmi elevatissimi, io ho già corso un paio di volte la Skimarathon, per Eydallin sarà la prima volta».

Oltre ai due ragazzi azzurri in forza al Centro Sportivo Esercito ai nastri di partenza ci saranno anche: Alex Oberbacher (medaglia d’argento Vertical agli Europei) con Davide Magnini (vincitore Individual Race in Val Martello), Jakob Herrmann e Christian Hoffmann, Federico Nicolini e Patrick Facchini. In questi ultimi giorni sono arrivate che le conferme di Philipp Götsch con Andreas Reiterer e di François D’Haene in squadra con Gedeon Poca Cottilloux. Sarà al via anche l’inossidabile Filippo Beccari che correrà con Martin Stofner .
In campo femminile da segnalare la partecipazione di Alba De Silvestro con Alessandra Schmid e di Elena Nicolini con Katia Tomatis.

Da segnalare la partecipazione della fortissima biatleta Laura Dahlmeier, la tedesca ha nel suo palmares un serie infinita di vittorie, tra le quali due ori olimpici a Pyeongchang nel 2018.
Le piste del Dolomiti Superski sono in perfette condizioni e grazie alle condizioni meteo previste ci sono buone possibilità che i record registrati nel 2019 possano essere ulteriormente abbassati.
In campo maschile il record è 2:56’59’’ (Filippo Barazzuol-William Boffelli) mentre a tremare tra le donne sarà il tempo di 3:32’37’’ stabilito da Laetitia Roux e Martina Valmassoi.

 

Indice news

 

Sponsor Sellaronda Skimarathon