News

14 gennaio 2022

 

  • Sellaronda Skimarathon, dopo gli stop forzati, gli scialpinisti hanno voglia di ripartire.
  • Iscrizioni sold out, 318 squadre nazionali iscritte.
  • Tra gli stranieri 125 pettorali assegnati, ma le iscrizioni sono ancora aperte.

Come ogni edizione “pre-Covid” le iscrizioni che si sono aperte ai primi giorni di gennaio hanno dimostrato la solita bagarre per conquistare un pettorale per essere al via della gara di scialpinismo in notturna più famosa al mondo che partirà da Corvara in Alta Badia venerdì 25 marzo alle ore 18.

«Rispetto alle passate edizioni - ha detto Oswald Santin, coordinatore della manifestazione - non abbiamo registrato quella “velocità” nel volersi accaparrare il pettorale.
Nelle prime ore abbiamo visto il picco delle domande, poi il ritmo è leggermente calato sino ad arrivare ai 318 team in lista di partenza.
Non eravamo sicuri che dopo due anni di pausa i Sellarondisti rispondessero come le passate edizioni.
Eravamo cauti e abbastanza incerti, le restrizioni anti-contagio e la richiesta del Super Green Pass sono elementi richiesti da non sottovalutare».

«In questo momento - ha concluso Santin - sono ancora aperte le iscrizioni per i team internazionali, alla segreteria operativa sono sono pervenute 125 domande d’iscrizione. Il totale delle squadre in lista è di 443».

I sellarondisti, dopo la partenza di Corvara affronteranno, percorrendo le piste da sci che fanno parte del Dolomiti Superski, i mitici 4 passi dolomitici il Campolongo, il Pordoi, il Sella e il Gardena per tagliare il traguardo dopo 42 chilometri con 2700 metri di dislivello proprio all’interno dello Stadio del Ghiaccio come nel 2016.
Ora il dado è tratto ai Sellarondisti della 25 edizione non resta che allenarsi e preparare al meglio questa incredibile gara di scialpinismo in notturna nel consorzio sciistico più grande al mondo.

 

Indice news

 

Sponsor Sellaronda Skimarathon